Anagrafe italiani all’estero, Nissoli (Fi) scrive a Decaro (Anci): “Basta disservizi per i nostri connazionali”

La deputata azzurra scrive una lettera all’ANCI per sollecitare maggiore attenzione dei comuni alle richieste dei consolati per i servizi ai connazionali all’estero

On. Fucsia Nissoli, Fi

“In seguito a ripetute segnalazioni di situazioni diffuse di disattenzioni da parte degli uffici anagrafe dei comuni alle richieste derivanti dai consolati, ho ritenuto doveroso sollecitare, con una lettera, il Presidente dell’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), Antonio Decaro, ad intervenire per porre fine ad una delle principali cause di disservizi a danno degli italiani all’estero”. Lo ha dichiarato l’on. Fucsia Nissoli Fitzgerald, deputata di Forza Italia eletta in Nord e Centro America.

“Infatti – ha precisato l’on. Nissoli – quasi sempre i disagi nascono dall’amministrazione dei Comuni, i nostri Consolati lavorano molto bene anche con le poche risorse che hanno a disposizione, ecco perché ho voluto evidenziare questa mancanza al Presidente dell’Anci), vediamo se riusciremo ad ottenere una maggiore attenzione!”, conclude la deputata azzurra.