Amministrative, PdL in caduta libera. La base azzurra contro Alfano e Berlusconi

MILANO 1/10/2008 - PREPARATIVI PER LA FESTA DEL POPOLO DELLA LIBERTA' AL LIDO DI MILANO CHE INIZIERA' DOMANI PER CONCLUDERSI DOMENICA CON L'INTERVENTO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO SILVIO BERLUSCONI NELLA FOTO: PREPARATIVI PER LA FESTA DEL PDL AL LIDO FOTO: SCIAKY/INFOPHOTO

I primi risultati delle amministrative parlano chiaro: il Popolo della Libertà è in caduta libera. E dalla base pidiellina sgorga un fiume di rabbia. Sul web è rivoluzione: critiche al segretario Angelino Alfano e al PdL in generale. Il partito – sostengono iscritti, simpatizzanti e militanti – non doveva appoggiare il governo Monti.

Gli azzurri si sentono inascoltati dai vertici del Pdl, sono delusi e amareggiati. E ora, a sentir loro, gli imperativi sono due: mandare a casa il "fallimentare" governo di Mario Monti, che sta facendo un "macello sociale", e azzerare i vertici del partito, a partire dal segretario Angelino Alfano. La debacle alle urne, ringhiano, "e’ il risultato della tua guida al Pdl".

I toni sono davvero molto pesanti, al limite dell’insulto."Non vi bastera’ riflettere sul disastro che si preannuncia. Ci avete tradito e pagherete a caro prezzo anni di parole vuote. Mi spiace che chi entra non e’ migliore di voi", è il commento di uno dei militanti azzurri sul web. "I candidati li avete sbagliati nella scelta – scrive un altro – siete in crollo. Via Monti subito". E ancora: "E’ ora di mandare a casa Monti e tutto il ‘governo tecnico’: stanno facendo macello sociale".

In tanto puntano il dito contro Alfano: “Alfano, stai guardando i risultati delle elezioni? Questo e’ il risultato della tua guida al Pdl appoggiando Monti, non dovresti dimetterti?". Ma anche nei confronti di Berlusconi c’è tanta rabbia: “Berlusconi ti sei venduto a Napolitano, vergognati".

E ancora: "La gente del Pdl ve lo dice: se sosterrete ancora Monti nel 2013 farete il 10-15%". "Ma non vi rendete conto che Monti sta uccidendo i cittadini e il Pdl e voi siete ancora li’ sostenerlo? Ma siete dei masochisti? Non abbiate timori a farlo cadere".

“I risultati lo dicono chiaro: troppi scandali. Via dunque i ‘vecchi’: Cicchitto, Verdini, Gasparri, la Russa ecc… Bisogna cambiare, ammesso che lo capiate". Su Facebook: "Carissimo PDL; se staccate la spina al governo Monti, avrete tanti tanti tanti nuovi voti e riprendere la credibilità persa".

Insomma, è davvero una grande sconfitta per il PdL in questo voto amministrativo e la gente del centrodestra non ci sta, vuole un cambio e lo vuole subito. Chissà se il messaggio arriverà ai vertici del partito…

NESSUN COMMENTO

Comments