Amanda Knox, Berardi (PdL): Procura italiana incapace di concludere udienze in maniera oculata

Amanda Knox e Raffaele Sollecito sono stati assolti con formula piena per non aver commesso il fatto dall’accusa di aver ucciso la studentessa inglese Meredith Kercher. "Sono soddisfatto – afferma Amato Berardi, deputato del PdL eletto nella ripartizione estera Nord e Centro America e residente negli Stati Uniti  – del lavoro degli avvocati della difesa, ma sono rammaricato nel vedere come la procura italiana non sappia concludere in maniera oculata le udienze. Non è giusto affrontare accuse senza fondamento, pagando con la vita per delitti che non sono stati commessi. La mia intenzione – conclude Berardi – è quella di sensibilizzare la giurisprudenza affinché metta fine a questa vicenda nel pieno rispetto delle regole e sia da sprone alle future cause nel concedere giudizi attendibili per non incorrere in perdita di credibilità e spreco di denaro pubblico per i relativi risarcimenti danni".

NESSUN COMMENTO

Comments