Allerta maltempo in tutta Italia, emergenza neve in Abruzzo

Le popolazioni colpite dal terremoto vivono enormi disagi a causa di gelo e neve. Nevica ancora in Sardegna e continuerà a farlo fino a martedì

Ancora forte maltempo sull’Italia. Aria gelida da Nord e Sud, pioggia, temporali e neve anche a bassa quota. E’ stato prolungato fino alle 10 di mercoledì 18 gennaio l’avviso di condizioni meteo avverse per gelo e nevicate, diramato dalla Protezione civile in Sardegna. Anche nelle Marche e in Abruzzo è emergenza neve, con le popolazioni colpite dal terremoto che si trovano a vivere enormi disagi a causa del freddo e della neve caduta abbondante in quelle zone.

Nelle prossime ore i fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticita’ idrogeologiche e idrauliche. Da lunedì sopra i 500 metri, ma localmente anche a quote inferiori, continuerà a nevicare in Sardegna, fino a martedì. Neve abbondante.

Sulla base dei fenomeni previsti e’ stata valutata per lunedì allerta gialla su Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, gran parte della Basilicata, sulla aree tirreniche della Campania e della Calabria, oltre che sulla Sicilia occidentale.

A Roma le temperature rigide dei giorni scorsi non sono più tornate, anche se il freddo di fa sentire ancora con forza. La capitale ha trascorso una domenica sotto le nuvole e in qualche zona è caduta la pioggia. Anche lunedì secondo gli esperti meteo la situazione non dovrebbe cambiare: pioggia e cielo grigio sulla Città Eterna.