Alitalia Shuttle Milano-Londra, passeggeri +25,9% nei primi tre mesi

Così la Compagnia ha deciso di estendere il prodotto Alitalia Shuttle ad altre rotte, privilegiando le tratte - nazionali e internazionali - con maggiori frequenze giornaliere

Ottimi risultati per il nuovo Alitalia Shuttle Milano-Londra. Secondo quanto si legge in una nota, la ‘navetta’ fra le due città – lanciata a inizio aprile e dedicata principalmente al traffico business – ha registrato nel trimestre aprile-giugno 2018 un incremento dei passeggeri del 25,9% e ricavi in crescita dell’11,8%.

A conferma degli investimenti di Alitalia sulle rotte da e per Milano Linate e visti i risultati estremamente positivi del collegamento tra le due capitali finanziarie, la Compagnia ha deciso di estendere il prodotto Alitalia Shuttle ad altre rotte, privilegiando le tratte – nazionali e internazionali – con maggiori frequenze giornaliere, ampi volumi di traffico e una clientela prevalentemente business.

Con 16 voli andata e ritorno, l’Alitalia Shuttle collega il city airport di Milano all’aeroporto di Londra City (12 voli andata e ritorno) e a quello di Londra Heathrow (4 voli andata e ritorno), offrendo alla clientela business che viaggia fra le due capitali finanziarie un prodotto multifrequenza con servizi dedicati.

Le sue principali caratteristiche sono: orari comodi e funzionali ai passeggeri business e servizi a terra che consentano di velocizzare le operazioni di check-in e di imbarco. Sono questi gli elementi dell’esperienza di viaggio maggiormente richiesti da chi vola per motivi di lavoro.