Albania, Berisha conferma problemi approvigionamento energetico

Questione energetica al centro dell’intervento del premier albanese Sali Berisha alla riunione settimanale del gruppo parlamentare democratico. Berisha ha confermato la situazione problematica in Albania riguardo alla fornitura di energia a causa della scarsa produzione delle centrali idroelettriche. Secondo il premier nonostante la pioggia e la neve degli ultimi giorni il livello dell’acqua nei bacini idroelettrici ha raggiunto il minimo storico. Berisha ha comunque assicurato che la fornitura dell’energia elettrica sara’ assicurata e nonostante gli alti prezzi dell’energia sul mercato internazionale e il consumo interno che con l’ondata di gelo ha raggiunto "valori inimmaginabili" il governo continuera’ a sostenere l’acquisto e l’importazione dall’estero da parte di Kesh l’ente elettrico, non escludendo una manovra di bilancio per sostenere questo sforzo. "La nostra decisione di acquistare energia e’ definitiva in modo che il paese non abbia a soffrire per la sua mancanza" ha dichiarato Berisha.

NESSUN COMMENTO

Comments