Agosto fra cocktail, balli e cene etniche – di Beatrice Boero

Ferie, villeggiatura o solo week end. Una manciata di giorni da trascorrere in puro relax, per ricaricarsi e ripartire alla grande. Buonumore alle stelle, location deliziose e degustazioni chic. Questo è il trend per il mese di agosto, i trenta giorni più caldi dell’anno. Tante idee da gustare in compagnia di amici o della dolce metà. Per completare l’atmosfera, la serata proseguirà con balli scatenati e cene etniche.

Quella dei cocktail che sembrano un po’ pozioni magiche, per gli ingredienti ricercati, è una moda che proviene dagli States. Energetici, curiosi e dissetanti, rappresentano un giusto mix, tutto da assaporare con gusto. On Fire, Gold Martini o Rose. I nomi sono accattivanti. I trendsetter, gli stylist ed i fashion addict, gradiranno assaporare il Gold Martini. E’ il cocktail più ricercato e raffinato. Contiene gin e sauternes, e viene corretto con polvere d’oro a 24 carati. Quest’ultima è una raffinatezza del tutto commestibile, si trova sia in polvere che in pagliuzze. Alcune farmacie la vendono, per chi desidera cimentarsi in un mix fai-da-te. Si consiglia di assaporarlo insieme a sfiziosi finger food, che verranno degustati con un sottofondo di musica chill out.

Un secondo aperitivo molto ricercato è l’On Fire. E’ un drink a base di vodka, rhum e cubetti di legno aromatico. Inoltre, c’è il Rose, a base di vodka, cranberry e petali di rosa. Viene servito con river stone, una specie di essenze naturali, anch’esse commestibili. Infine, perfino gli amanti del caviale hanno il loro aperitivo preferito. E’ l’Oyster, che contiene caviale di storione.

Per sorseggiare e godersi questi favolosi happy hour da fashionistas, è di massima importanza la location e l’atmosfera. Naturalmente, una grande attenzione verrà dedicata all’arredamento, che in questo caso sarà di genere minimal, oppure fusion. In secondo luogo, le luci saranno soft, per ricreare il giusto ambiente. Infine, saranno protagonisti i recipienti in cui devono essere serviti i drink. In luogo dei bicchieri o delle flutes, i cocktail verranno preparati dentro noci di cocco o ciotole artigianali.

NESSUN COMMENTO

Comments