Afghanistan, Uccisi a Kandahar due militari albanesi Isaf

Afghan policemen secure the scene of a blast in Kabul September 17, 2009. An apparent suicide car bomber hit a NATO military vehicle on a road between the U.S. embassy and the main airport in the centre of the Afghan capital on Thursday, causing some casualties, police and Reuters witnesses said. REUTERS/Ahmad Masood (AFGHANISTAN CONFLICT IMAGES OF THE DAY)

Due membri del contingente albanese che fa parte della missione internazionale Isaf in Afghanistan sono rimasti uccisi oggi a Kandahar. Lo ha annunciato questa sera il ministero albanese della Difesa. I militari albanesi, il capitano Feti Vogli ed il soldato Aleksander Peci, la cui missione era quella della scorta ai servizi di intelligence ed ai rappresentanti di Usaid, l’agenzia americana di Sviluppo Internazionale, si trovavano nel villaggio Rabat 2, dove si era svolto un incontro per l’apertura di due scuole e di un centro sanitario.

A sparare, secondo il ministero albanese della Difesa, sarebbe stata un’unita’ della polizia afghana. I due militari albanesi, gravemente feriti, hanno perso la vita nell’ospedale Rol 3 di Kandahar. Ferito anche un terzo ufficiale straniero di cui non viene data la nazionalita’.
 

Al momento non sono chiare ancora le circostanze dell’incidente e sul perche’ di questo attacco da parte della polizia afghana, di cui 11 agenti sono stati subito arrestati. L’Albania e’ stata tra i primi paesi che si e’ unita alla missione Isaf, ed e’ presente in Afghanistan con oltre 300 unita’ che operano a Kabul ed anche ad Herat, dove sono sotto il comando italiano.

NESSUN COMMENTO

Comments