A Modica non solo cioccolato, ecco la ‘Casa delle Farfalle’

Tutti pazzi per le farfalle. La "Casa delle Farfalle" di Modica in Sicilia, aperta e metà aprile 2016 all’interno di un’ala dell’antico Convento del Carmine, è la nuova attrattiva naturalistica della città del cioccolato, che non si trova nelle campagne che la circondano, ma proprio nel suo incantevole e barocco centro storico, nella centralissima piazza Matteotti.

Un vero e proprio eden verde allestito nel cuore del centro storico, tra il barocco patrimonio dell’Umanità targato Unesco e le antiche botteghe di cioccolato. Una suggestione sublime per le centinaia di visitatori che hanno affollato la struttura che riproduce, mediante un allestimento ben curato e di design, gli ambienti tipici delle foreste pluviali. Un luogo davvero magico, con alberi, fiori, piante e soprattutto centinaia di variopinte farfalle tropicali divenute motivo di incanto per grandi e piccini.

In generale le farfalle di Modica sono tutte tropicali, vengono appositamente importate le relative crisalidi proprio per garantire farfalle molto grandi e molto colorate affinché così la visita sia piacevole. Per questo motivo all’interno viene garantita la costante temperatura di circa 28-30 gradi. C’è un’area dedicata agli insetti notturni e un formicaio tutto da osservare. Vi sono anche alcuni insetti rari e perfino un millepiedi gigante. Un’esperienza che da oggi è possibile vivere tutti i giorni dalle 9 alle 19 (con una breve pausa pranzo) ed il sabato e la domenica fino alle 22. Ma la Casa delle Farfalle da anche la possibilità di toccare con mano un vero e proprio orto urbano e didattico realizzato da Piante e Passione by Ecofaber oltre ad aver creato una rete culturale con Casa Quasimodo ed il Museo degli Arnesi di una volta. .

Si è scelto di utilizzare un’ala dell’antico ex convento perché si trova proprio nella piazza principale del centro storico di Modica, città barocca e città del cioccolato. A differenza delle poche case delle farfalle che si trovano in altre zone d’italia, questa è all’interno di un contesto urbano e non rurale come appunto altri casi. Dunque la particolarità è che in pochi metri si passa dal barocco cittadino, con annessa vita quotidiana e traffico, a quello che è veramente un eden, ma appunto direttamente in città. Chi entra, anche per la musica rilassante, ha la sensazione di essere "rapito" e catapultato in un altro mondo. E’ stato creato anche un laghetto artificiale all’interno, operazione non facile visto che siamo al primo piano e appunto in un’ala di un ex convento.

Infine, negli immediati spazi esterni, Piante & Passione ha creato un orto urbano didattico con pannelli e piantine da far conoscere ai più piccoli per spiegare loro l’importanza di mangiar sano e coltivare direttamente a casa, anche in balcone, i propri ortaggi.