“20 milioni di euro per il programma di Fazio? E’ uno schifo, vergogna!”

“E' una autentica vergogna, uno schifo. I cittadini devono protestare contro la Rai, contro il canone, protestare con il telecomando, devono insorgere, contestare”

Maurizio Gasparri, senatore di Forza Italia, intervenendo a Radio Cusano Campus, sulle elezioni comunali ha detto: “Tutti dicono che Berlusconi è risorto, ma Berlusconi non è mai morto. Nonostante le amarezze, le ingiustizie, le condanne prive di motivazioni, la esclusione allucinante dal Senato non si è mai arreso. Ha vissuto momenti di grande amarezza, ma c’è e ha la voglia e la capacità di essere in scena. Quello che ha vinto è un centrodestra tonico, con voci plurali. Tutti hanno dato un contributo importante, chi parla di trazione leghista non guarda i numeri. Non voglio con questo dire che Forza Italia può fare da sola, c’è bisogno di tutti, ma sarebbe sbagliato fare una lettura al contrario. Forza Italia esiste ad Asti ma c’è pure a Catanzaro, è decisiva a Gorizia ma è anche importante a Rieti e a Frosinone. I numeri al Sud per la Lega sono stati abbastanza limitati. I Grillini? Dovrebbero andare alle scuole serali, sono peggio dei guai che pensano di eliminare”.

Sulla leadership: “Quello sul nome del leader è un falso problema, una cazzata, spero che nessuno si presti a questo giochino. Non sappiamo quale sarà la legge elettorale, non sappiamo se ci sarà un leader della coalizione o meno, non abbiamo l’elezione diretta del Premier. Berlusconi è il fattore unificante di questa coalizione, la sua voce e il suo peso si sono sentiti forti. Poi ci vogliono sicuramente tante persone. Tutta la squadra alle politiche dovrà dare il suo apporto, in questo contesto è evidente che il ruolo di Berlusconi è centrale, fondamentale”.

Gasparri scatenato sul rinnovo contrattuale di Fabio Fazio in Rai: “E’ una vergogna assoluta, uno schifo. Fazio si dovrebbe vergognare di dare questo schiaffo in faccia agli italiani. Il costo non è di 11 milioni, ma di quasi 20 milioni perché la Rai ha anche acquistato il format. E’ uno spreco assurdo, è una vergogna, è una scelta illegale, è un danno per la Rai. Verrà collocato in prima serata la domenica, quando le fiction fanno tra il 18 e il 30 percento di ascolto. Ci sarà un ascolto più basso, è un attentato al valore della Rai, è una scelta pazzesca, domani lo dirò in commissione di vigilanza. Inviteremo i cittadini a insorgere contro questo spreco clamoroso della Rai. Tutti si arrabbiano con la casta dei politici, ma un parlamentare nella galassia di Fazio farebbe il vice fattorino. E’ una autentica vergogna, uno schifo. I cittadini devono protestare contro la Rai, contro il canone, protestare con il telecomando, devono insorgere, contestare democraticamente Fazio se dovesse andare in giro a fare serate o spettacoli. E’ una vergogna. Quello è un personaggio pubblico che depreda soldi pubblici con un pagamento vergognoso, è un autentico schifo”.