Prima della Scala, sì ad abiti lunghi e smoking. No a colori sgargianti e trasparenze

Il countdown per la première teatrale più attesa dell’anno è iniziato e dagli esperti di stile arrivano i consigli per inventare il proprio outfit da gran soirée

Autentica eleganza e un pizzico di stravaganza saranno i protagonisti della première teatrale più attesa dell’anno. Milano, la città della moda, del design e del gusto, ha iniziato infatti il conto alla rovescia per l’inaugurazione della stagione del Teatro alla Scala. Ad aprire il sipario, giovedì 7 dicembre, sarà Andrea Chénier di Umberto Giordano che, dopo 32 anni, ritorna sul palcoscenico scaligero diretta, allora come oggi, da Riccardo Chailly per la regia di Mario Martone.

Ad applaudire il soprano più amato dai milanesi Anna Netrebko e il tenore Yusif Eyvazov è atteso un parterre variegato avvolto nelle loro migliori mise. Se l’abito lungo e prezioso per le donne e l’intramontabile smoking per gli uomini sono un passepartout in queste occasioni, la vera differenza la fanno i dettagli.

Da evitare papillon oversize, gonne vaporose e abiti eccessivamente trasparenti. Consigliati invece i colori sobri e i tessuti preziosi. È quanto emerge da un’indagine realizzata da Espresso Communication per Bigi Cravatte Milano, una delle aziende italiane più rappresentative di cravatte e accessori di qualità, su un panel di 10 esperti tra fashion blogger e stylist.

Ecco dunque i consigli degli esperti di stile per non commettere errori che possono trasformare una mise chic in un abbigliamento kitsch.

PER LUI

1- Papillon bianco per chi indossa il frac e nero o dark navy per chi preferisce lo smoking;
2- Vietato indossare una cravatta con il nodo allentato ed evitare nodi troppo importanti;
3- Prediligere colori sobri e disegni ton sur ton creando sintonia tra i differenti elementi indossati;
4- Prestare estrema attenzione alle misure: evitare papillon e cravatte oversize;
5- Banditi risvoltini e caviglie in mostra.

PER LEI

1- No a colori troppo sgargianti, sì a colori sobri come il nero, il blu, il bianco, il rosa cipria, il beige e l’oro;
2- Da evitare vestiti ampi e vaporosi che impedisco di stare comodamente seduti, occupando anche la poltrona vicina;
3- Optare per materiali pregiati come pizzo, velluto e raso;
4- Via libera a gioielli e accessori preziosi, ma senza esagerare;
5- Evitare scollature vertiginose ed eccessive trasparenze.

NESSUN COMMENTO

Comments